COLORE E MATERIA

Approfitta del bonus facciate 2020 per dare un nuovo aspetto alla tua casa

Con la manovra economica 2020 è in arrivo il bonus facciate, che prevede la possibilità di detrarre fino al 90% delle spese sostenute per il restauro o il recupero della facciata della propria casa. Un’occasione perfetta per migliorare l’aspetto esteriore della tua casa o del tuo condominio recuperando quasi completamente i soldi investiti. Vuoi sapere di più del bonus facciate 2020? Continua a leggere!

Rifare la facciata della tua casa costa meno: ecco il Bonus facciata

Se non vedevi l’ora di cambiare il colore della facciata della tua casa, il momento giusto è arrivato! Nella manovra economica del governo, infatti, è stato inserito il bonus facciata che ti dà la possibilità di recuperare quasi per intero le spese effettuate! Grazie a questo bonus, infatti, puoi detrarre fino al 90% delle spese sostenute per il restauro o il recupero della tua facciata. Il bonus facciata vale sia per le villette unifamiliari che per i condomini e nasce per dare un volto più curato e pulito alle nostre città, invitando i proprietari di case e gli amministratori di condomini a riqualificare l’aspetto esteriore dei loro edifici.

Bonus facciata 2020: per quali opere sono previsti gli incentivi

Gli incentivi del bonus facciata 2020 sono previsti, tra gli altri, per opere di verniciatura e di decorazione degli esterni degli edifici e non ha un limite di spesa. Inoltre, puoi usufruire degli sgravi fiscali anche in caso di manutenzione ordinaria: quindi ti basta tinteggiare la facciata per poterne usufruire. Nel caso però tu stia pensando a un intervento più radicale, il bonus facciata 2020 vale però anche per le prestazioni di professionisti come architetti e geometri. Anche in questo caso, infatti, puoi detrarre dal 50 al 90% delle spese.

bonus facciata 2020

Quali lavori puoi effettuare sulle facciate esterne?

I lavori che possono essere effettuati sulle facciate esterne e che rientrano nel bonus sono:

  • Verniciatura delle pareti, dei soffitti e degli infissi esterni;
  • Tinteggiatura delle porte del garage;
  • Rifacimento dell’intonaco delle facciate esterne;
  • Riparazione, sostituzione o restauro delle finiture;
  • Sostituzione di pavimenti, infissi e serramenti;
  • Impermeabilizzazione dei terrazzi o dei tetti.

Ma attenzione: grazie al bonus facciate 2020 puoi detrarre anche le spese effettuate nel 2019. Se, per esempio, hai iniziato i lavori alle facciate esterne nel 2019 ma li paghi nel 2020, quelle spese possono essere detratte. Se invece dai un primo acconto per i lavori entro il 31 dicembre 2019 avrai una detrazione del 50% su quella spesa e lo sgravio del 90% sulla spesa totale del 2020.

Bonus facciate 2020: a chi è rivolto?

Il bonus facciate 2020 non è rivolto solo ai proprietari ma anche a inquilini, condomini, comodatari, soci di cooperative, soci delle società semplici e imprenditori individuali, fatta eccezione per gli immobili strumentali. Inoltre possono avvalersi del bonus facciate 2020, a patto che partecipino alle spese e che queste siano documentate in fatture o bonifici, il familiare convivente del proprietario, il componente dell’unione civile, il coniuge separato assegnatario dell’immobile intestato all’altro coniuge. È invece escluso dal bonus facciate 2020 chi ha un reddito inferiore agli 8000€ in quanto è già in fascia no tax.

Ricapitolando: per cosa puoi sfruttare il Bonus fiscale

Il bonus fiscale vale per i lavori di ristrutturazione o recupero delle facciate di condomini e case, ne possono usufruire tutti anche per lavori iniziati nel 2019 ed è possibile detrarre fino al 90%. Questo bonus fiscale è cumulabile con altri bonus come il bonus fiscale per opere di adeguamento alle nuove leggi sismiche o il bonus fiscale per l’adeguamento energetico. Cosa stai aspettando? Dai una nuova veste alla tua casa!

Vuoi maggiori informazioni sul bonus facciate 2020? Scrivici una mail, siamo a tua disposizione!

Web Policy

Il corso di pittura di Alfacolor

Se nella lista dei tuoi buoni propositi per il 2020 c’è anche quello di metterti alla prova con pennelli e colori, non puoi perderti il prossimo corso di pittura targato Alfacolor. Un percorso in 14 lezioni che si terranno tutti i giovedì a partire dal 6 febbraio fino al 7 maggio 2020, dalle 21.00 alle 23.30, presso il nostro colorificio, in via Santissima Annunziata 114 a Lucca.

A guidare i partecipanti nel corso di pittura sarà il Prof. Amedeo Paolo Felloni, insegnante di materie artistiche e pittore emergente lucchese, autore tra le altre cose di una mostra di grande successo tenutasi nella sede del Banco del Monte di Lucca. Il programma del corso prevede un viaggio che comincia con i primi rudimenti e le basi della pittura, dalla squadratura del disegno alle tecniche per la prospettiva e il chiaroscuro, per proseguire con l’approccio alla tecnica di pittura ad olio ed a quella acrilica.

Corso di pittura: come iscriversi

Il corso di pittura ha una durata di 14 lezioni per un totale di 35 ore, il costo è di 290€.

Ecco l’elenco delle date:

giovedì 6 febbraio
giovedì 13 febbraio
giovedì 20 febbraio
giovedì 27 febbraio
giovedì 5 marzo
giovedì 12 marzo
giovedì 19 marzo
giovedì 26 marzo
giovedì 2 aprile
giovedì 9 aprile
giovedì 16 aprile
giovedì 23 aprile
giovedì 30 aprile
giovedì 7 maggio

Il corso si terrà presso Alfacolor, in via Santissima Annunziata 114, a Lucca.

Termine iscrizioni: sabato 1 febbraio 2020

Per iscriversi è necessario scrivere una mail a info@alfacolorgroup.it oppure telefonare allo 0583.467315. In alternativa è possibile iscriversi inviando una mail direttamente dal form qui sotto.

Web Policy